Adesso basta: è ora di finirla con le prese in giro del Sindaco di Oggiono

Barzago, 25-09-2017

 

Adesso basta: è ora di finirla con le prese in giro del sindaco di Oggiono. Ferrari si sta mostrando un primo cittadino irresponsabile e incoerente, che monta un teatrino strumentale con il solo scopo di far parlare di sé.

Ferrari si dipinge come un eroico difensore della libertà dei privati cittadini contro le imposizioni di uno stato che si impone prepotentemente contro le loro libere scelte. Ma la realtà dei fatti invece racconta di un amministratore che cerca di imporre la sua visione politica a colpi di lunghezze burocratiche ma soprattutto con il controllo della sua amministrazione sul privato cittadino che liberamente chiede di poter ospitare i richiedenti asilo.

 

Questa incoerenza, già di per sé inammissibile, è a nostro parere aggravata dal fatto che questa supposta ‘imposizione’ da parte della Prefettura è stata voluta e creata dal sindaco Ferrari stesso. Da tempo ormai i comuni della nostra zona si sono riuniti in un consorzio per gestire attivamente, attraverso il progetto dell’accoglienza diffusa, l’ospitalità dei migranti secondo la quota di 3 richiedenti asilo per ogni mille abitanti. Eppure Ferrari si è rifiutato di entrare nel consorzio, per pura strumentalizzazione mediatica e per instaurare uno scontro con gli altri poteri dello Stato ancor più strumentale.

 

Un’ultima domanda a Ferrari: se anche fosse vero che lui è una vittima come dice, precisamente di cosa sarebbe vittima? Di dover assistere impotente a una lodevole manifestazione d’umanità compiuta nella piena legalità e per la buona volontà di un privato cittadino?

 

Giovani Democratici Alta Brianza e Laghi

Commenta su facebook