Richiedenti asilo a Oggiono, “Lega ridicola”

Il circolo “Alta Brianza e Laghi” dei Giovani Democratici interviene a proposito del tema che più di tutti sta scaldando il dibattito pubblico oggionese: l’arrivo in paese di una ventina di richiedenti asilo in zona Bersaglio, nell’ambito del progetto di accoglienza diffusa di 3 migranti ogni 1000 abitanti.

L’accoglienza diffusa è un progetto pioniere in Italia e noi siamo in prima linea per sostenerlo” commentano i ragazzi del circolo. “Si parla di 3 richiedenti asilo ogni 1000 abitanti, un numero esiguo e parlare di minaccia e di invasione come fa la Lega Nord è ridicolo”.

Il fenomeno migratorio è di portata globale e ha cause complesse, non possiamo pensare di risolverlo con gli slogan inconcludenti come fa la Lega. Accogliere queste persone è un nostro dovere come esseri umani” aggiungono. “Inoltre in questi giorni nel gruppo Facebook ‘Sei di Oggiono se…’ stanno proliferando immagini veramente raccapriccianti e crediamo che sia necessario un intervento delle autorità”.

I Giovani dem non risparmiano un attacco al sindaco di Oggiono, Roberto Paolo Ferrari, che in queste ore è in prima fila nelle proteste contro l’arrivo dei richiedenti asilo: “Il sindaco dovrebbe essere di esempio e porsi dalla parte di chi ha bisogno di aiuto, non fare giochini elettorali sulla pelle delle persone più deboli. Ferrari, e con lui la Lega, dovrebbe anche pensare a risolvere I problemi più importanti per gli oggionesi, come l’accesso per i disabili alla nuova piazza del Comune o alle esondazioni del torrente Peslago, invece di creare e alimentare paure infondate”.

 

 

 

Commenta su facebook