Il nuovo esecutivo provinciale

Durante la prima assemblea provinciale post-congresso dei Giovani Democratici di Lecco, svoltasi ieri sera, 7 marzo, a Merate, è stata presentata e approvata dagli iscritti la nuova segreteria provinciale.

Nell’esecutivo, guidato dal neo-eletto segretario Davide D’Occhio (classe ’93 di Olginate), sono stati riconfermati Andrea Balestracci (classe ’95 di Calolziocorte), con delega a Associazionismo, Tesoreria e Tesseramento, Matteo Mandelli (classe ’94 di Merate), con delega a Europa e Affari Internazionali, e Michele Castelnovo (classe ’92 di Civate), Vicesegretario con delega a Formazione e Comunicazione.

Tanti però i giovani che entrano a far parte della segreteria per la prima volta. Essi sono Manuel Tropenscovino (classe ’95 di Ballabio), con delega all’Organizzazione, Pietro Regazzoni (classe ’97 di Lecco), con delega ai Saperi, Mattia Decio (classe ’89 di Barzago), con delega agli Enti Locali, Federico Dusi (classe ’96 di Osnago), con delega al Lavoro, e Martina Corti (classe ’95 di Lecco), con delega a Ambiente e Diritti, nonché Presidente dell’assemblea.

“Tanti i nuovi giovani in questa segreteria”, commenta D’Occhio. “Grazie a questa ventata di forze fresche potremo raggiungere senz’altro gli obiettivi che ci siamo posti durante il congresso. L’obiettivo sarà riappropriarci degli spazi democratici e dei luoghi del conflitto anche per contenere l’avanzata delle forze di estrema destra che cavalcano il malessere. La nostra attenzione sarà rivolta infatti ai giovani precari e disoccupati, oltre che agli studenti per riaffermare la centralità del diritto allo studio, costantemente minacciato”, conclude il segretario provinciale.

segreteria-provinciale

 

Commenta su facebook