Ambiente

Il rispetto ambientale, la salvaguardia delle risorse naturali e l’attenzione quotidiana alla riduzione degli sprechi rientrano in un discorso ancor prima che di appartenenza politica di coscienza e responsabilità civica che ogni cittadino dovrebbe poter maturare grazie ad una formazione continua e concretizzare in una serie di buone pratiche.

 

Parallelamente a questa coscienza individuale, la classe politica ha il dovere, in uno scenario di riscaldamento globale crescente, di mettere in atto delle misure per ridurre le emissioni e contenere l’innalzamento della temperatura entro limiti stabiliti a livello internazionale (ciò che si è cercato di fare con la Conferenza sul clima di Parigi); si tratta di rendersi conto che l’impegno deve essere serio e congiunto e che solo una presa di coscienza degli effettivi danni che un riscaldamento globale crescente apporterà in un futuro neanche così remoto potrà dare dei frutti.

 

La politica oggi non può più tirarsi indietro dal discutere, programmare e approvare politiche energetiche volte a un minore impatto sull’ambiente, attraverso un cambiamento del modello energetico petrolifero e tramite incentivi alle fonti di energie alternative o rinnovabili.

 

Per questo anche l’ambiente rientra tra i temi sui quali ci siamo trovati impegnati come GD Lecco, a partire dal locale con un’iniziativa portata avanti con soggetti attivi sul territorio nella produzione e nella vendita di prodotti biologici e con la campagna “Save the lake”, promossa attraverso una raccolta firme al fine di consegnare all’amministrazione un progetto di riqualificazione ambientale della zona del lago di Annone e della pista ciclabile che lo costeggia.

 

Per quanto riguarda l’ambito internazionale stiamo seguendo le vicende della Conferenza sul clima e dell’accordo USA-Cina, al fine anche di capire quale potrà essere il ruolo attivo dell’Italia in questo scenario internazionale e continueremo a attivarci in prima persona e accanto alle associazioni in campagne o iniziative che vadano a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza e l’urgenza di una coscienza ambientale e di un ripensamento dell’attuale modello energetico.

 

Martina Corti
Resp. Ambiente GD Lecco

 

Articoli recenti

 

Commenta su facebook